Eurovision 2022: biglietti in vendita dal 7 aprile. Date e scaletta delle semifinali

Scritto da il Marzo 30, 2022

Eurovision Song Contest 2022, si terrà a Torino, al Pala Alpitour, dal 10 al 14 maggio 2022. Il capoluogo piemontese si sta preparando all’evento: mentre l’Eurovillage sarò allestito al Parco del Valentino e per tutta la durata del festival sono previsti circa 150 eventi collaterali. E dal 7 aprile saranno in vendita i biglietti per partecipare all’Eurovision 2022. In particolare saranno disponibili i ticket per i seguenti show:

– Martedì 10 maggio (pomeriggio): ‘Dress Rehearsal 3’ della prima semifinale (la prova che ricalca, al pari della sera precedente, quel che sarà la prima semifinale);
– Martedì 10 maggio (ore 21): Prima semifinale (diretta su Raiuno);
– Mercoledì 11 maggio (ore 21): ‘Dress Rehearsal 2’ della seconda semifinale (dove votano le giurie, a circuito chiuso, ma sempre col pubblico nell’arena);
Giovedì 12 maggio (pomeriggio): ‘Dress Rehearsal 3’ della seconda semifinale (la prova che ricalca, al pari della sera precedente, quel che sarà la seconda semifinale);
 Giovedì 12 maggio (ore 21): Seconda semifinale (diretta su Raiuno);
 Venerdì 13 maggio (ore 21): ‘Dress Rehearsal 2’ della finale (dove votano le giurie, a circuito chiuso, ma sempre col pubblico nell’arena);
– Sabato 14 maggio (pomeriggio): ‘Dress Rehearsal 3’ della finale (la prova che ricalca, al pari della sera precedente, quel che sarà la finale);
 Sabato 14 maggio (ore 21): Finale (diretta su Raiuno).

Intanto, è stato deciso anche l’ordine di uscita delle due semifinali.

La scaletta della prima semifinale del 10 maggio (dove votano anche Italia e Francia):
1- Albania: Ronela Hajati con il brano ‘Sekret’;
2 – Lettonia: Citi Zeni con ‘Eat Your Salad’;
3 – Lituania: Monika Liu con ‘Sentimentai’;
4 – Svizzera: Marius Bear con ‘Boys Do Cry;
5 – Slovenia: LPS con ‘Disko’;
6 – Ucraina: Kalush Orchestra con ‘Stefania’;
7 – Bulgaria: ‘Intelligent Music Project’ con ‘Intention’;
8 – Paesi Bassi: S10 con ‘De diepte’;
9 – Moldavia: Zdob si Zdub & Fratii Advahov con ‘Trenuletul’;
10 – Portogallo: Maro con ‘Saudade, Saudade’;
11 – Croazia: Mia Dimsic con ‘Guilty Pleasure’;
12 – Danimarca: Reddi con ‘The Show’;
13 – Austria: Lum!X feat. Pia Maria con ‘Halo’;
14 – Islanda: Systur con ‘Meo haekkandi sól’;
15 – Grecia: Amanda Georgiadi Tenfjord con ‘Die Together’;
16 – Norvegia: Subwoolfer con ‘Give That Wolf a banana’;
17 – Armenia: Rosa Linn con ‘Snap’.

La scaletta della seconda semifinale del 12 maggio (dove votano anche Germania, Spagna e Regno Unito):
1- Finlandia: The Rasmus con il brano ‘Jezebel’;
2 – Israele: Michael Ben David con ‘I.M’;
3 – Serbia: Konstrakta con ‘In corpore sano’;
4 – Azerbaijan: Nadir Rustaemli con ‘Fade To Black’;
5 – Georgia: Circus Mircus con ‘Lock Me In’;
6 – Malta: Emma Muscat con ‘I Am What I Am’;
7 – San Marino: Achille Lauro con ‘Stripper’;
8 – Australia: Sheldon Riley con ‘Not The Same’;
9 – Cipro: Andromache con ‘Ela’;
10 – Irlanda: Brooke Scullion con ‘That’s Rich’;
11 – Macedonia del Nord con Andrea con ‘Circles’;
12 – Estonia: Stefan con ‘Hope’;
13 – Romania: WRS con ‘Llamame’;
14 – Polonia: Ochman con ‘River’;
15 – Montenegro: Vladana con ‘Breathe’;
16 – Belgio: Jérémie Makiese con ‘Miss You’;
17 – Svezia: Cornelia Jakobs con ‘Hold Me Closer’;
18 – Repubblica Ceca: We Are Domi con ‘Lights Off’.


Traccia corrente

Titolo

Artista