Tutti i festival musicali italiani dell’estate 2022

Scritto da il Giugno 17, 2022

Dopo due anni di impedimenti, di ritardi, di norme sanitarie che non permettevano la presenza di un grande pubblico, i festival musicali italiani si riprendono l’estate 2022, i mesi giusti per una ripartenza col botto. Uno dei primi esperimenti è stato il Nameless Festival alle porte di Lecco, il MiAmi di Milano, ma anche il Disorder in Cilento in Campania. Un unico rettilineo che coinvolge tutta l’Italia, e che per l’ennesima volta avrà lo scopo di aprire al pubblico alcune delle località più importanti dello Stivale, coniugandolo con parterre di artisti anche internazionali. Dal jazz protagonista prima a Torino e poi a Perugia, passando per Gaeta, ai nuovi festival che cercano gloria come “La prima estate” in Versilia dal 21 al 26 giugno, senza dimenticare chi la storia l’ha già scritta come il Kappa FuturFestival di Torino dal 1 al 3 luglio. Verranno svelate anche aree naturali come per Apolide, il Festival nelle Pienezze che avrà come headliner anche i Subsonica, ma anche Monferrato, nelle Langhe torinesi, dove si terrà il Jazz:Re:Found. A chiudere l’estate, il 16 e il 17 settembre lo Spring Attitude a Roma, che per l’occasione verrà accolto in uno dei luoghi più iconici della città: gli studi di Cinecittà. Ecco la guida a tutti i festival musicali italiani per l’estate 2022

Rock in Roma dal 10 giugno al 30 luglio
Il Rock in Roma, nella splendida cornice dell’Ippodromo delle Capannelle, si aprirà il prossimo 10 giugno con il concerto di una delle figure più iconiche di Roma: Noyz Narcos che porterà sul palco “Virus”. Un’estate intera che vedrà alternarsi gran parte della scena rap italiana, ma non solo: da Gemitaiz a Lazza, da Gué Pequeno al trio Shiva, Paky e Rhove, senza dimenticare Ernia, Madame e Caparezza. Il tutto si chiuderà poi con la doppia data di Blanco, già sold-out, il concerto di Patty Smith e quello di Rkomi, il 30 luglio.

Firenze Rocks dal 16 al 19 giugno
Da Roma a Firenze, dove il jet set del rock internazionale si riunirà dal 16 al 19 giugno con il Firenze Rocks: una line-up con i Placebo, Muse, i Red Hot Chili Peppers con Flea e i Metallica. Non mancherà anche la rappresentanza italiana al festival, con l’esibizione del rapper genovese Tedua, in attesa dell’uscita del suo prossimo progetto musicale.

Lucca Summer Festival dal 25 giugno al 31 luglio
Tra i grandi festival della musica italiana è impossibile estromettere il Lucca Summer Festival, arrivato quest’anno alla sua 22° edizione: nomi altisonanti, da Zucchero a Marracash, passando per l’accoppiata Noel Gallagher – Kasabian, senza dimenticare John Legend. Dal 25 giugno al 31 luglio, con una chiusura esplosiva: sul palco del Festival ci sarà Justin Bieber, accompagnato dalla coppia Rkomi – Mara Sattei.

Torino Jazz Festival dal 11 al 19 giugno
Si parte un po’ prima invece , il prossimo 11 giugno a Torino, quando verrà tagliato il nastro di partenza della decima edizione del Torino Jazz Festival: nove giorni di musica, oltre 50 eventi, che vedranno sul palco anche i due grandi nomi della kermesse: Kae Tempest e Milton Nascimento. Non solo i palchi principali, ma una città che ruoterà attorno a un evento, ormai simbolo dello spirito musicale della città.

Atlas Connection dal 16 al 19 giugno
Si va nell’area naturalistica di Pianezze, che quest’anno oltre ad Apolide il prossimo 21-24 luglio, vedrà dal 16 al 19 giugno la presenza dell’Atlas Connection: un festival più underground, un set che vedrà una scorta di dj, tra cui Francesco Zappalà, che si dedicheranno alla riappropriazione dello spazio verde come incontro musicale.

La prima estate dal 21 al 26 giugno
A compiere i suoi primi passi ci sarà anche La Prima Estate, il festival organizzato in Versilia, che quest’anno ha tutti gli occhi puntati addosso, anche per l’arrivo di nomi come Anderson .Paak e Jamie Xx, senza dimenticare l’aura nostalgica dei Duran Duran. Tutto questo dal 21 al 26 giugno in Versilia.

Kappa FuturFestival dal 1 al 3 luglio
Dal futuro dei festival, a chi ha scritto pagine importanti nel suo passato, come il Kappa FuturFestival. Tra gli eventi più importanti a livello europeo in chiave techno e house, il Kappa ritorna dal 1 al 3 luglio nella città dell’elettronica italiana: da Diplo a Carl Cox, senza dimenticare Joseph Capriati, Peggie Gou e Monika Kruse. Torino è pronta a ritornare una delle capitali internazionali della musica elettronica.

Locus dal 18 giugno al 4 settembre
Da Torino a Bari, dove Locorotondo diventa il centro del mondo pop e indie italiano ed europeo. Dal 18 giugno al 4 settembre ci sarà, di nuovo, Locus, il festival che quest’anno vedrà in line-up nomi del calibro di Alt J, Kings Of Convenience, Sonos of Kemet, ma anche cantautori nostrani come Venerus.

Eolie Music Fest dal 30 giugno al 5 luglio
Senza dimenticare le isole, come le Eolie, che saranno teatro dal 30 giugno al 5 luglio del festival da seguire: se l’anno scorso la kermesse si è distinta per il palco su una nave e tutto il pubblico raccolto su barchette, quest’anno ci si aspetta dall’Eolie Music Fest un salto ulteriore di qualità con la presenza di nomi come Daniele Silvestri, Samuel e Mannarino.

Electropark Festival 2022, dal 15 al 17 luglio
“Dreamwords” sarà la parola chiave dell’undicesima edizione di Electropark Festival 2022, il festival multidisciplinare di musica elettronica e arti performative in calendario a Genova da venerdì 15 a domenica 17 luglio. Saranno protagonisti, oltre al quartetto iniziale formato da Loraine James, Ben Ufo, Darwin, Nosedrip e Luwei, due musicisti italiani come Anie Tera e SocksLove.

Umbria Jazz dal 8 al 17 luglio
Ci spostiamo a Perugia e dintorni, per l’Umbria Jazz: ormai il festival è diventato il luogo di ritrovo e scambio per l’evoluzione della musica jazz europea, ma non solo. Dalla perla dell’esibizione di Enrico Rava del 9 luglio al Teatro Morlacchi alla presenza del leggendario Herbie Hancock il prossimo 14 luglio all’Arena Santa Giuliana: un’edizione da non perdere.

Gaeta Jazz Festival dal 14 al 17 luglio
Solo qualche giorno dopo, ci si sposta nel Lazio, precisamente a Gaeta, per il Gaeta Jazz Festival dal 14 al 17 luglio: dal classic, al contaminato con il pop europeo, uno dei ritrovi più importanti in Italia per la musica jazz, che vedrà anche la presenza di Enrico Zanisi, che si esibirà al pianoforte con un set all’alba.

Apolide dal 21 al 24 luglio
Il primo amore non si scorda mai, e Apolide, con la sua scelta green, ritorna nell’area naturalistica di Pianezze dal 21 al 24 luglio: da segnalare la presenza di Subsonica, ma anche il ritorno di Cosmo, e l’accoppiata Venerus – Calibro 35.

Bloc Fest dal 5 al 7 agosto
Si ci sposta nel Parco Nazionale del Cilento in Campania con il Bloc Fest. L’evento dal 5 al 7 agosto, vedrà le esibizioni di Giorgio Valletta, L.U.C.A. (aka Fancisco), Mai Mai Mai, ma anche Napoli Segreta e Mystic Jungle.

Viva Festival dal 4 al 7 agosto
Negli stessi giorni invece, nella Valle D’Itria, ci sarà la nuova edizione del Viva Festival: l’evento di musica elettronica vedrà coinvolti, dal 4 al 7 agosto, artisti del calibro di Moderat e Slowthay, ma anche la CINEMATIC ORCHESTRA. Arrivata alla sua quinta edizione, dopo la prima nel 2017, il Festival in Valle d’Itria sembra puntare a una crescita eterogenea del pubblico, sfruttando anche la bellezza paesaggistica del luogo.

ColorFest di Maida dal 11 al 13 agosto
Per la sua decima edizione invece, il ColorFest di Maida in provincia di Catanzaro, potrebbe vivere una delle sue edizioni più importanti, anche grazie alla line-up composta da nomi come The Notwist, Psicologi, Nu Genea, Marco Castello, Emma Nolde, BNKR44 e Mecna. Il tutto nell’Agriturismo Costantino di Maida, il centro nevralgico del Festival che cerca attraverso la musica, la riqualificazione sociale di un luogo intriso di arte e parte di un patrimonio naturalistico italiano, tutto questo dall’11 al 13 agosto.

ToDays dal 26 al 28 agosto
Arriviamo alla fine dei mesi estivi, passando a Torino con il ToDays, erede del festival Traffic diventato un’istituzione dal 2004 al 2014. Dal 26 al 28 agosto, tra lo spazio 211 e l’ex fabbrica Incet, ci saranno oltre 96 artisti per 16 band, tra cui i Black Country, New Road, ma anche gli Squid e Tash Sultana.

Jazz:Re:Found dal 1 al 4 settembre
A pochi metri, nelle Langhe torinesi, precisamente a Monferrato, uno dei festival jazz più importanti d’Italia: Jazz:Re:Found. Anche quest’anno grande line-up con Ditonellapiaga, ma anche Louie Vega e Azimouth.

Spring Attitude dal 16 al 17 settembre
A pochi passi da ottobre, chiude la selezione lo Spring Attitude di Roma: nella splendida cornice di Cinecittà, l’evento quest’anno si terrà il 16 e il 17 settembre con artisti del calibro di Fulminacci, ma anche Iosonouncane e i Nu Genea, passando per Post Nebbia e Venerus: a Roma si concluderà una delle estati più vive per lo stato della musica live in Italia.

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista